Marchi, Disegni e Brevetti: stanziati circa €50 milioni

In attesa dei regolamenti inviamo un breve riassunto sulle agevolazioni Marchi, Disegni e Brevetti in uscita a tutela della professionalità delle nostre imprese. Seguiranno a breve notizie più approfondite.

Il MISE ha stanziato circa €50 milioni ripartiti tra MPMI, università, enti pubblici di ricerca e Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS).

Per le imprese

  1. €21,8 milioni per Brevetti+. Il contributo verrà riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato. Il 15% delle risorse stanziate è riservato alle start-up innovative. Le domande di concessione dovranno essere presentate a Invitalia dal 30 Gennaio 2020 e fino ad esaurimento delle risorse;
  2. €13 milioni per Disegni+4. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione di disegni e modelli singoli o multipli registrati a decorrere dal 1° gennaio 2018. Le domande di concessione dovranno essere presentate a Unioncamere dal 27 febbraio 2020 e fino a esaurimento delle risorse;
  3. €3,5 milioni per Marchi+3. L’incentivo viene riconosciuto per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla registrazione di marchi europei e marchi internazionali. Le domande di concessione dovranno essere presentate ad Unioncamere dal 30 marzo 2020 e fino a esaurimento delle risorse.
Brevetti Disegni Marchi
Marchi, Disegni e Brevetti: stanziati circa €50 milioni

Per università, enti di ricerca e IRCCS

Sono inoltre disponibili per università, enti pubblici di ricerca ed Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS):

  • €5,3 milioni per Bando PoC, bando con cui vengono finanziati programmi di valorizzazione di brevetti, attraverso progetti Proof of Concept, al fine di innalzarne il livello di maturità tecnologica. Le domande di concessione dovranno essere presentate ad Invitalia dal 13 gennaio al 27 febbraio 2020;
  • €7,555 milioni (di cui €555.000 di cofinanziamento da parte del Ministero della salute) per Bando UTT, con cui vengono finanziati progetti per il potenziamento degli Uffici di Trasferimento Tecnologico al fine di aumentare l’intensità dei flussi di trasferimento tecnologico verso il sistema delle imprese. Le domande di concessione dovranno essere presentate alla DGTPI-UIBM dal 16 dicembre 2019 al 14 febbraio 2020.

Obiettivo degli incentivi è dare, nei prossimi mesi, stabilità e certezza sia alle imprese che investono sul loro know-how che alle università e agli enti di ricerca impegnati in progetti di ricerca e sviluppo da trasferire in campo industriale.

Vai al sito del MISE – UIBM o iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sui contributi!

Lascia un commento