Fondo perduto per start up innovative: ecco il bando della Regione Toscana!

Per le start up innovative arriva un nuovo bando della Regione Toscana. Si tratta di un contributo a fondo perduto, un’ottima occasione da non perdere. É necessario preparare la documentazione e valutare le proprie progettualità perchè il bando parte il 14 settembre ed è fino a esaurimento delle risorse.

Il contributo massimo è di 50 mila euro con investimenti che possono partire da 20 mila e arrivare a 100 mila euro.


Vediamo insieme le spese ammissibili:

– spese sostenute per l’acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e altri beni funzionali all’attività di impresa;

– spese per la realizzazione di opere murarie connesse all’investimento, nel limite del 50% ed escluso l’acquisto di fabbricati esistenti;

– i costi per ottenere, convalidare e proteggere brevetti e altri attivi immateriali;

– i costi di messa a disposizione di personale altamente qualificato da parte di un organismo di ricerca e diffusione della conoscenza o di una grande impresa che svolga attività di ricerca, sviluppo e innovazione;

– i costi per i servizi di consulenza e di supporto all’innovazione;

– le spese di personale impiegato in attività di innovazione in possesso di adeguata qualificazione;

– i costi della ricerca contrattuale, delle competenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato;

– spese per capitale circolante nella misura del 30% del programma di investimento ammesso.

Si tratta di una buona opportunità che come spesso accade va preparata e valutata per poter usufruire dell’agevolazione. Per questo i nostri professionisti Idea Service sono a disposizione per qualsiasi chiarimento ed informazione.

Contattateci in qualsiasi momento e partiamo insieme!

ideaservicesrl@gmail.com

0583 957263

Lascia un commento